Cena Rosso Magenta, tutto esaurito: 700 euro ‘benefici’ a Quercia e ‘Ragazzi’

    116

     

     

    MAGENTA – “Siamo lieti di annunciare che Cena Rosso Magenta 2018 è sold out! L’obiettivo è stato raggiunto, mancano ormai solamente 18 giorni. La composizione tavoli è stata rivista cercando di far fronte nel miglior modo possibile alle richieste ricevute durante l’organizzazione. Vi ricordiamo che sarebbe preferibile indossaste abiti bianchi con un accessorio fucsia (rosso Magenta che dir si voglia) oppure per chi volesse total look Rosso Magenta.

    Ringraziamo l’amministrazione comunale della Città di Magenta, il personale comunale e la Polizia Municipale che ci ha sostenuto e seguito per le procedure burocratiche da sbrigare, le realtà associative La Quercia Onlus Magenta e Ragazzi Di Magenta alle quali verranno devoluti i proventi pari a 700€ al netto delle spese sostenute, i commercianti che hanno creduto in questo nuovo progetto Rosso Cappuccetto Magenta Forneria Pisoni Veronica Sacco Mario Caimi Aurora Floreale di Jessica Oldani La tribù degli Zoccoli pet therapy orto didattica Pizzeria “Pomodoro e Basilico” The King, al nostro media partner Ticino Notizie ed a tutti i partecipanti”.

    Sabato 30 giugno la prima cena Rosso Magenta farà registrare il ‘tutto esaurito’. I 100 posti messi a disposizione da Camilla Giocondi e dagli organizzatori sono stati raggiunti tutti. E oltre alla valenza conviviale ci sarà anche quella benefico-solidale: “Ci piace fare le cose fatte bene, è corretto “snocciolare” cifre”, continua Camilla Giocondi. “Con 100 quote vendute sono stati raccolti 1,500€, le spese ammontano in 725€ per il noleggio delle attrezzature e sono stati spesi 75€ per il resto necessario alla realizzazione dell’evento Cena Rosso Magenta 2018.
    I restanti 700€ verranno devoluti con regolare ricevuta alle associazioni La Quercia Onlus Magenta e Ragazzi Di Magenta con consegna delle rispettive quote ai due presidenti il giorno della cena, sabato 30 giugno 2018.  Grazie a tutti coloro che hanno sostenuto questa buona causa credendo nella nostra innovativa proposta alla cittadinanza Magentina, ve ne siamo grati!”.

    Complimenti anche dallo staff di Ticino Notizie.

    Articolo precedenteTanti auguri a Luca Selmo
    Articolo successivoTurbigo, senso unico alternato sul ponte del Ticino sino al 20 giugno