Cena Rosso Magenta: gran bella idea, bravissimi!

    66

     

    MAGENTA – Cena Rosso Magenta è un evento che nasce sul format delle bellissime cene in bianco, nella splendida cornice di Piazza Franco Parmigiani, rivisitandolo, incentrando l’attenzione sul colore che rappresenta da sempre la città: il rosso Magenta. Sarà un primo esperimento (da perfezionarsi per il futuro) di cena all’aperto, un occasione conviviale dove potersi conoscere e scambiare due chiacchiere, dove poter condividere cibi e bevande, storie ed aneddoti insieme. Nelle immagine allegate troverete il regolamento e tutto ciò che vi sarà utile al fine di comprendere di cosa si tratti e di come funzioni. In loco per chi non avrà voglia e tempo di occuparsene sarà attivo servizio ristoro, vi sarà intrattenimento ludico per i più piccini per tutta la durata qualche omaggio e non mancheranno un paio di sorprese, potrete avere maggiori info ai riferimenti presenti sul volantino, tramite messenger o con commento al post.

    Davvero una bella idea, che non possiamo far altro che SOSTENERE, quella avuta e lanciata da Camilla Giocondi (admin del gruppo Sei di Magenta Se) assieme a un nutrito pool di commercianti: la prima Cena Rosso Magenta si terrà sabato 30 giugno in piazza Parmigiani.

    Come detto, l’evento coinvolge un rilevante numero di esercenti ed associazioni: Camilla Giocondi,  Camilla Giocondi,  Matteo Mandonico di Ragazzi Di MagentaValeria Di Bisceglie di La tribù degli Zoccoli pet therapy orto didatticaRoberto Ravani di La Quercia Onlus MagentaJessica Oldani di Aurora Floreale di Jessica OldaniMatteo Pisoni e Veronica Sacco di Pisoni MagentaStefanoThomas Lavazza di Rosso Cappuccetto Magenta,Moreno del The King Pub.

    Sulla pagina Facebook Cena Rosso Magenta 2018 tutte le info. I posti sono 150, iscrizioni entro e non oltre il 10 giugno. Affrettatevi!

     

     

    Articolo precedenteSpazio compiti a Robecco sul Naviglio, il sindaco dice basta: “Adesso querelo”
    Articolo successivoCisliano, la ‘stecca’ del Corrierone (che indossa i panni giustizialisti)