Cecchetti (Lega): “Sala metta giù le mani dalle tasche dei milanesi”

    32

    MILANO –  “Sala metta giù le mani dalle tasche dei milanesi. Ieri l’aumento delle tariffe Atm a 2 euro, oggi quello del pedaggio di Area C proposto dalla sinistra che lo sostiene. Giorno che vai, nuova tassa che trovi. Basta! I milanesi non sono un bancomat. La Lega è al loro fianco per dire ‘No’ a questa folle deriva. Lunedì 15 luglio, alle 18, presidio di protesta davanti a Palazzo Marino per ribadire tutto lo sdegno di una città che non ne può più di questa amministrazione“. Così il deputato Fabrizio Cecchetti, Commissario della Lega di Milano e vicecapogruppo vicario della Lega alla Camera.

    Lo faremo – sottolinea Cecchetti – assieme a: l’assessore regionale Stefano Bolognini, i consiglieri regionali Gianmarco Senna e Massimiliano Bastoni, i parlamentari Igor Iezzi, Maria Cristina Cantù e Alessandro Morelli (capogruppo Lega Milano), i consiglieri comunali Laura Molteni e Gabriele Abbiati, i presidenti dei municipi 2 e 4 Samuele Piscina e Paolo Bassi, e gli europarlamentari Silvia Sardone e Alessandro Panza“. 
    Articolo precedenteVillaggio Coldiretti: oltre 700 mila i visitatori
    Articolo successivoTrasporti: da domenica notte sciopero Trenord e Malpensa Express