Punto di Vista

C’è un uomo nel Pd

La notizia delle dimissioni di Sergio Cofferati dal PD è una Notizia. Ecce homo, verrebbe da dire senza provocare inutili paragoni. E sia detto in un paese dove non si dimette nessuno e anzi, ai padri subentrano i figli perché la politica è cosa nostra dicono loro. S’è dimesso, l’uomo, per l’imbarazzante silenzio di casa PD quando le primarie liguri si sono viste trasformate in buffonarie. Ma all’attuale classe dirigente piddi non interessa la politica, e difatti non se ne fa, interessa vincere. Esattamente come alla camarilla di centrodestra che ha vinto per un decennio e adesso, svanito il sortilegio, perde, e perde, e perde. I neo piddini già vecchi centrodestri potrebbero cantare: vinceremo in cielo in terra in mare, è la parola d’ordine d’una suprema volontà… fa niente se poi alla lunga si perde, e di brutto, l’importante è cantare in coro. Lui, già avanti con gli anni, si è chiamato fuori da questa ignobile bolgia. Rendiamo onore a Sergio Cofferati.

E.T.

Vedi Altro

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi