Castano Primo: pakistano distrugge a calci la fiancata di un’auto, denunciato dalla polizia locale

60

CASTANO PRIMO – E’ stato identificato e deferito all’Autorità Giudiziaria l’autore del danneggiamento di un autoveicolo in sosta avvenuto qualche tempo fa a Castano Primo. L’autore R.Z., cittadino Pakistano (cl. 1992), è stato ripreso dalle telecamere di sicurezza cittadina mentre di notte distruggeva a calci la fiancata di un autoveicolo e ne infrangeva il vetro a colpi di bottiglia. L’attività di polizia giudiziaria posta in essere dai poliziotti locali castanesi ha fatto in modo di dare un nome all’individuo che si era accanito per molti minuti con violenza contro il mezzo che era in sosta in una via del centro urbano.

Il soggetto già in passato si era reso autore di altre violazioni alle norme di decoro e sicurezza urbana ed è risultato tra l’altro essere lo stesso soggetto che poco meno di un mese fa era stato fermato sempre da operatori appartenenti al Comando di piazza Mazzini in un’abitazione del centro cittadino ed accompagnato ai fini identificativi presso gli Uffici in quanto su di esso gravava già una nota di rintraccio per anomalie circa la sua posizione di permanenza sul Territorio Italiano.

Al termine dell’attività di PG, per l’uomo convocato presso il Comando di Polizia locale scattava la denuncia per danneggiamento di cui all’art. 635 C.P. e la richiesta al Questore della misura di prevenzione per l’allontanamento da Castano Primo. (comunicato ricevuto)

 

 

Articolo precedenteMagenta, Giunta e rimpasto: è ancora calma piatta
Articolo successivoMagenta: ladri in fuga arrestati dai Carabinieri, nascondevano anche un paralizzatore ad impulsi elettrici