Castano Primo: intensificati i controlli anti spaccio alla stazione ferroviaria, impiegata anche l’unità cinofila

79

CASTANO PRIMO Le attività di prevenzione del Comando Castanese passano anche per lo studio di nuovi servizi di prossimità ad Alto Impatto e l’impiego di nuove tecnologie.

Nel corso delle attività i poliziotti locali hanno intensificato i controlli in punti sensibili come la Stazione Ferroviaria o le zone di confine a nord di Castano Primo dove soprattutto in passato si sono verificati episodi collegati allo spaccio di sostanze stupefacenti e a reati di tipo predatorio.

Nello svolgimento del servizio sono stati effettuati vari controlli su soggetti ritenuti sospetti e sono state elevate sanzioni al codice della strada, è stata anche impiegata un’unità cinofila in maniera sperimentale ed in prova, riscontrando notevole utilità a fini preventivi.

Durante le attività quest’ultima riscontrava la curiosità dei più piccoli che si avvicinavano agli agenti da sempre vicini anche alle fasce deboli. (Foto Stefano Jemma)

Articolo precedenteMagenta: auguri di buon compleanno all’assessore Laura Cattaneo
Articolo successivoIl primo settembre a Robecco la notte sarà…bianca