CronacaNews

Castano Primo: esemplare adulto di rettile salvato dalla Polizia locale

Si aggirava nei pressi di alcune abitazioni del centro

CASTANO PRIMO Ieri mattina dei cittadini allertavano preoccupati il Comando Polizia locale di Castano Primo, segnalando la presenza di un grosso serpente che si aggirava nei pressi di alcune abitazioni nel centro cittadino.

Prontamente giungeva sui luoghi una pattuglia, la quale dopo aver raccolto le informazioni dei residenti, che riferivano di un lungo rettile a loro dire velenoso, recuperava  l’animale di oltre un metro e 20 di lunghezza, il quale veniva portato presso l’ufficio veterinario dove venivano verificate in primis le condizioni di salute ed identificata la specie.

Veniva accertato così che si trattava di un rettile della famiglia dei Colubridae, specie Hierophis viridiflavus, comunemente chiamato “biacco” ed essendo una delle specie presente in Lombardia e più specificamente nel Parco del Ticino, di concerto con i veterinari ne veniva concordata la reimmissione in natura lontano dalle abitazioni.

Notata la determinata indole dell’animale, veniva effettuato un approfondimento che permetteva così di conoscere meglio tale specie, in cui facilmente ci si può imbattere nei nostri territori. Il Biacco infatti, prevalentemente si nutre di piccoli roditori, lucertole e nidiacei e non è un serpente velenoso, ma bisogna tener conto che se toccato o afferrato, per difesa non esita ad affrontare anche l’uomo e morsicare ripetutamente, pertanto come già avviene per tutte le altre specie selvatiche si invita a non disturbarli in natura ed in caso si presentassero nei pressi di abitazioni, non cercare di prenderli ma se vi è necessità allertare gli organi competenti . (Comunicato ricevuto)

Tag
Vedi Altro

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi