+Cassinetta, TIR bloccato sul ponte lungo il Naviglio: arrivano i Carabinieri…

480

 

CASSINETTA Doveva andare nella sede della gloriosa ex Ignis, la Whirlpool di Cassinetta, in provincia di Varese, ma è finito.. sul bel ponte carrabile sospeso sul Naviglio a Cassinetta.. ma di Lugagnano.

Attorno alle 15 di oggi un autoarticolato particolarmente voluminoso è rimasto bloccato creando evidenti problemi al traffico veicolare. Sul luogo sono giunti due automezzi dei Carabinieri e il comandante della PL di Cassinetta; i componenti dell’Arma hanno aiutato l’autista (straniero) ad effettuare la complessa manovra che ha consentito al TIR di divincolarsi dalla  complessa situazione, pur NON evitando che venissero danneggiati (per fortuna in modo non grave) le antiche sponde del ponte ed alcuni paletti attigui.

I rilievi sono stati effettuati dai Carabinieri e saranno trasmessi alla Città Metropolitana di Milano per la rifusione dei danini: è infatti l’ex Provincia di Milno che detiene proprietà e gestione della strada che attraversa Cassinetta e le sue vie principali.

Il TIR è stato fatto transitare tra la cascina Tangola, quindi Robecco, e Corbetta. Purtroppo non è la prima volta che incidenti simili accadono tra le strade anguste dell’Abbiatense (e del Magentino); a Robecco sul Naviglio, per esempio, è successo spesse volte. Poco dopo le 16, insomma, la situazione è ritornata alla normalità: disagi si, ma fortunatamente limitati.

Forse, e lo diciamo con ironia, è la dimostrazione che serve una nuova e più adeguata strada di collegamento nell’Est Ticino…

 

(Foto di Pietro Taverna tratta da Sei di Cassinetta Se)

 

Articolo precedenteCasorezzo, tra musica e verde due appuntamenti proposti dalla Parrocchia di San Giorgio
Articolo successivoCanegrate: Padre Davide nominato Vicario generale della Diocesi di Bissau