Cassinetta di Lugagnano: una festa tira l’altra, anche la “perla del Naviglio Grande” si prepara alla sua patronale

134

CASSINETTA DI LUGAGNANO – “Saranno festeggiamenti che impongono ancora qualche piccola rinuncia quest’anno, quale l’assenza dei fuochi d’artificio sul Naviglio, compensati però da un bellissimo spettacolo di bolle di sapone, cabaret, fisarmonica e rock’n’roll ed altra musica. Qualche attenzione in più per la sicurezza di tutti: sarà infatti necessario il Green Pass (o il tampone negativo) per accedere alla festa” annuncia il Sindaco Michele Bona presentando la patronale di Cassinetta di Lugagnano in programma dall’11 al 13 del mese .

 

Sarà l’occasione per riassaggiare il famoso risotto della nostra Proloco in collaborazione con l’Oratorio lungo la via Roma o farsi un panino e birra dagli Amici della Solidarietà in piazza Negri. E poi musica, sport, teatro e bancarelle, la presentazione del libro di Omar Cirulli “Il Morfo Blu” e la proiezione del documentario del giornalista Stefano Galiberti “L’anno che ha cambiato la nostra vita”.

Articolo precedenteParabiago, conclusa la bonifica per la parte a destinazione industriale presso INDRIYA Srl – Area ex Solago
Articolo successivoCorbetta, clamoroso: Marco Ballarini passa la mano? La lettera di ringraziamento ai cittadini (che assomiglia ad un commiato…)