Cassinetta di Lugagnano: giovane ciclista cade lungo la strada alzaia del Naviglio Grande e perde i sensi

256

CASSINETTA DI LUGAGNANO Aveva perso momentaneamente conoscenza, ma si è subito ripreso. Un ragazzo di 18 anni in bicicletta questa mattina, poco dopo le 11, è caduto lungo la strada alzaia del Naviglio Grande, nel territorio di Cassinetta di Lugagnano andando ad urtare alcuni pedoni.

Questi ultimi sono rimasti illesi, mentre il ragazzo ha perso conoscenza nel cadere a terra. I soccorsi sono scattati immediatamente e con il codice rosso della massima urgenza per l’equipaggio di turno della Croce Azzurra di Abbiategrasso e per l’automedica. Era stato inviato anche l’elisoccorso che poi è stato interrotto dalla centrale. All’arrivo dei soccorsi il giovane ciclista si è fortunatamente ripreso ed è stato accompagnato al pronto soccorso del Fornaroli di Magenta in codice verde.

Si ripropone il problema del traffico lungo la strada alzaia del Naviglio Grande. Oggi, giornata di festa, erano centinaia i ciclisti, i runner, i pedoni che l’affollavano rendendo alta la probabilità di un incidente. Nel comune di Robecco sono stati ingaggiati i volontari della Guardia Nazionale Ambientale che, la domenica pomeriggio, fanno rispettare il divieto di transito per i ciclisti in via Ripa Naviglio che è di competenza comunale. Un deterrente che ha azzerato i sinistri almeno in quel tratto.

Articolo precedenteAbbiategrasso dice STOP ai bollettini quotidiani sulla situazione Covid
Articolo successivoBusto Garolfo va a ‘caccia di civiltà’ con le scuole