Cassinetta, Bilancio. Michele Bona contro Milena Bertani: “Atteggiamento da Prima Repubblica”

    83

    RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA CASSINETTA DI LUGAGNANO – “Ancora una volta, durante il consiglio di approvazione del Bilancio preventivo, l’opposizione guidata dalla Sig.ra Milena Bertani, si è dimostrata impreparata ed incapace di portare proposte e alternative, cercando di appigliarsi solamente alla normativa, per giustificare la propria incapacità propositiva, dato che nessun emendamento è stato presentato in merito. Il suo gruppo ha di fatto passato la serata, dedicata alla presentazione e approvazione del Bilancio comunale 2017, a cercare di fare rimandare tale dibattito, millantando irregolarità nella convocazione, che sono state puntualmente demolite, anziché entrare nel merito del bilancio stesso. La nostra Amministrazione continua ad andare avanti con un bilancio che continua a salvaguardare le fasce deboli ed i cittadini cassinettesi, confermando tutti i servizi alla persona, non toccando le tariffe comunali e non toccando le tasse. Tutto ciò, nonostante i continui tentativi disperati di disturbo, messi in atto dall’opposizione, che ha come solo fine quello di sfoderare (ed anche fuori luogo) articoli di legge e leggine, nel tentativo palese di ingessare la macchina comunale e l’operato dell’Amministrazione.  Con questo atteggiamento non stanno facendo certo l’interesse dei cassinettesi, ma soprattutto non si intravede nemmeno, in questo operato da prima repubblica, uno scopo progettuale definito, se non quello di tentare esclusivamente (ed in modo ingenuo) di far cadere la giunta comunale. Ma l’Amministrazione guidata dalla Lista Per Cassinetta va avanti: se ne facciano una ragione!”.

    Articolo precedenteLongo replica a Minardi: “Da Progetto Magenta solo critiche confuse e prive di sostanza”
    Articolo successivo#Oltreconfine- Tu quoque, Donald? Di Kevin Bonetti