Cultura/Tempo LiberoNews

Casorezzo: isolamento forzato? Prestito libri.. a domicilio

 

CASOREZZO – L’isolamento, forzato o fiduciario, nel proprio domicilio a causa della pandemia impone inevitabilmente un ripensamento della modalità di gestire il proprio tempo. Il comune di Casorezzo, al riguardo, un’idea la lancia e indica anche la sua modalità per consentirne la realizzazione. Il discorso suona così: cari cittadini, perchè non impiegare questo tempo immergendosi in una buona lettura? Da giovedì 26 novembre, l’amministrazione comunale retta dal sindaco Pierluca Oldani organizza un servizio di prestito a domicilio.
Per potersi garantire il servizio sarà necessario inoltrare una email all’indirizzo di posta elettronica biblioteca@comune.casorezzo.mi.it. “Raccoglieremo le prenotazioni – spiega lo stesso Oldani in una nota rivolgendosi ai cittadini – e consegneremo i libri a casa al giovedì dalle 16 in poi”. Se i lettori non possono andare alla biblioteca insomma, la biblioteca entra in casa dei lettori consentendo  loro di trovare nella lettura uno strumento anche per poter alleggerire in modo significativo il periodo di forzata permanenza a casa.
Cristiano Comelli 
Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi