NewsPolitica

Casorezzo, il Sindaco Pierluca Oldani: anche a Ferragosto manteniamo il senso di comunità

Dai comportamenti responsabili anti Covid, all'attenzione alle abitazioni nostre e dei vicini

CASOREZZO –  I toni sono quelli di una lettera aperta dal sapore fraterno. E con  concetto preciso: riposatevi, divertitevi ma non abbassate la guardia. E su cosa i suoi concittadini non debbano concedersi disattenzioni, il sindaco di Casorezzo  Pierluca Oldani lo specifica con chiarezza: emergenza Covid-19 ed eventuali tentativi di furto che dovessero verificarsi in paese quando  lo svuotarsi delle abitazioni  dai loro proprietari, senza gli opportuni accorgimenti, potrebbe tradursi in uno svuotamento assai meno simpatico di oggetti preziosi sul piano economico e affettivo  da parte di qualche malintenzionato. “Per queste due settimane centrali di agosto – scrive il primo cittadino alla popolazione – vi chiedo, come avete dimostrato finora, di continuare a pensarci come una comunità unita”. E lo spirito di unità e concordia si misura anche sulla capacità di attenersi a misure concrete. “Innanzitutto – prosegue Oldani – usate prudenza e tutte le precauzioni antiepidemiche che ben conosciamo. Perché anche un singolo contagio coinvolge tutta quanta la collettività., A oggi siamo ancora a quello zero faticosamente raggiunto”.
E sarebbe un peccato, fa quindi intendere, se questo zero tornasse a smuoversi per certi atteggiamenti di leggerezza davvero inopportuni. Esaurito il capitolo Covid-19, Oldani si concentra sull’altra possibile piaga. questa sinistramente, tipicamente estiva: “Vi invito a tenere alta l’attenzione – continua – come sapete questo è uno dei periodi dell’anno nei quali sono possibili incrementi nel numero di reati contro il patrimonio”. La ricetta, per Oldani, passa da “un maggior spirito di osservazione su quanto accade intorno a noi” e sulla prontezza nell’allertare le Forze dell’ordine  e nel diffondere immediatamente eventuali segnalazioni di pericolo. “Anche questo – spiega  – è un modo di ragionare come comunità ed è l’unica strada per tutelare chi ne fa parte”.  Oldani si rivolge insomma ai cittadini con un concetto chiaro: le vacanze sono vacanze, il riposo è riposo. Ma vi è  un concetto chiave che non ammette né riposo né vacanze: l’attenzione. Verso se stessi e verso la comunità  a cui si appartiene.
Cristiano Comelli   

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi