Caso Simon Gautier: aumentate le registrazioni all’APP Where are U

75

A margine della cronaca sulla tragedia del ragazzo francese deceduto nel Cilento, una notizia incoraggiante riferita da AREU, l’agenzia regionale per l’emergenza e urgenza: negli ultimi due giorni le registrazioni all’app Where are U (l’app che localizza con precisione e invia la posizione del chiamante alla centrale dell’112) sono aumentate in modo esponenziale. Qui sotto qualche dato interessante. Merito anche di quei giornalisti che hanno sottolineato l’importanza di avere, in attesa della “sospirata” AML, uno strumento che invii con esattezza la propria posizione.

Totale dei download/registrazioni: circa un milione

media di download al giorno anno 2018: 602

media di download al giorno anno 2019: 1167

mese di agosto 2019: come mostra la tabella, a fronte di una media giornaliera che oscilla tra i 600 e gli 800 download (in agosto la media è in genere più bassa del resto dell’anno) nei giorni 18 e 19 e 20 i download sono rispettivamente 1511, 12080 e 18966, e il trend sta continuando così.

Articolo precedente‘Caro Matteo, alla Lega serve più Identità e meno Papeete’- di Massimo Ciullo
Articolo successivoAvvocato islamici insultato: “Mi preoccupa l’islamofobia dilagante, i vigliacchi non meritano nemmeno di essere denunciati”