Caso Serravalle, Penati e la vecchia giunta provinciale condannati a risarcire 44 milioni di euro

    69

     

    MILANO – La Corte dei conti ha ribaltato in appello le assoluzioni nel processo di primo grado per l’acquisto da parte della Provincia di Milano del 15% delle azioni della Milano Milano-Serravalle dal gruppo Gavio.

    L’ex presidente Filippo Penati e altre 11 persone sono state condannate a risarcire 44,5 milioni di euro.

    Articolo precedenteA Mesero, sabato e domenica, l’armeria Power Gun organizza una gara di tiro su percorso caccia
    Articolo successivo‘Progetto Sorriso’, al via la nuova rubrica di TN