Carlo Sangalli: Salone del Mobile, evitato il passo falso

    141

    MILANO – “La conferma del Salone del Mobile evita un autogol economico e dimostra ancora una volta che quando Milano fa sistema è sempre vincente. Ma soprattutto delinea con chiarezza il tempo della ripartenza per la nostra città e il Paese.

    Il presidente della Camera di commercio e di Confcommercio Milano

     

    É evidente che la rinuncia a una manifestazione così importante, prevista per il 5 settembre, sarebbe stata letta a livello internazionale come l’incapacità del sistema italiano di garantire livelli minimi di sicurezza con ripercussioni evidenti per la ripresa del turismo.

    Evitato il passo falso, come mondo imprenditoriale, proponiamo di far convergere sulla 60° edizione del Salone del Mobile l’avvio simbolico del PNRR (Piano nazionale di ripresa e resilienza) e dunque della ripresa economica e sociale della nostra città e del Paese. Trasformando, anche a livello di comunicazione internazionale, una rinuncia penalizzante in una opportunità di nuova crescita”.

    Articolo precedenteBatte forte il cuore dell’Avis Magenta. Rinnovato il nuovo direttivo che resterà in carica fino al 2024
    Articolo successivoAbbiategrasso: somministrati i primi vaccini Johnson & Johnson, il racconto di Angela di Boffalora