Carlo Acri, ricorda il fratello Pietro tragicamente scomparso alla Guala. Il nostro cordoglio

    82

    MAGENTA – Quando abbiamo sentito quel cognome, pur non sapendo del legame di parentela diretto, abbiamo subito pensato a Carlo Acri, all’ex assessore del Comune di Magenta all’epoca della Giunta di Giuliana Labria.  Oggi, purtroppo, ne abbiamo avuto la drammatica conferma.  Anche Ticino Notizie, si unisce in questo momento di dolore, a Carlo Acri e ai suo famigliari.

     

    “A mio fratello Pietro

    Per un fratello molto speciale.. Abbiamo condiviso cosi tanti ricordi:la nostra educazione, i nostri genitori,i giorni della nostra vita…Tu sarai per sempre accanto a me.
    Grazie per esserci stato, non importa quale distanza ci separasse. La tua voce al telefono, per informarti sulla mia vita o per augurarmi buon compleanno, la tua presenza nelle occasioni che contano, il tuo modo di essere unico, ..il tuo generoso sorriso.

    Dovunque tu sei adesso qualunque cosa tu faccia, è stato davvero una cosa speciale averti avuto come fratello..io purtroppo ieri alle 22,10 ti ho perso..Non si può morire a 55 anni, sul lavoro!!!!
    Ora dobbiamo stare vicino alla tua famiglia ai tuoi figli, ma continuerai ad essere sempre nei nostri cuori”.lutto2

    Articolo precedentePgt: da domani “tre giorni” di seduta fiume
    Articolo successivoPorta – Maerna: la “strana coppia” per rilanciare Magenta