#CaosVincenziana Cecchetti scrive al Prefetto e ne chiede l’immediata chiusura

    182

    MILANO – Incontro con il prefetto di Milano, visita immediata all’interno della Vincenziana e piano per chiudere il centro al più presto.  Sono queste le richieste messe nero su bianco dal vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia Fabrizio Cecchetti (Lega Nord) in una lettera al prefetto di Milano Alessandro Marangoni e un’interrogazione al Pirellone.

    La situazione alla Vincenziana – commenta Cecchetti – è ormai fuori controllo, la cooperativa ha dimostrato di non essere in grado di gestire il centro e pertanto vanno presi provvedimenti immediati per garantire la sicurezza della cittadinanza. Ho chiesto più volte al prefetto di Milano di poter visitare il centro con una delegazione di consiglieri regionali, ma ci è sempre stato impedito di entrare. Ora, visto quanto successo nei giorni scorsi, ho rinnovato la richiesta di visita alla Vincenziana con i miei colleghi consiglieri e di incontro urgente con Marangoni per discutere sul futuro del centro. Ho inoltre sollecitato la giunta regionale a farsi parte attiva presso la prefettura per arrivare a una chiusura definitiva del centro e a una ricollocazione dei richiedenti asilo in altre strutture fuori dalla Lombardia. In questi anni – conclude Cecchetti – abbiamo avuto fin troppi problemi da questi centri, anche dal punto di vista sanitario, e non siamo più disposti a tollerare situazioni come quella della Vincenziana in cui illegalità, violenza e degrado la fanno da padrona”.vincenziana5profughi2-610x406

     

    Articolo precedenteScuola Giacobbe Fornaroli: un open day con i fiocchi
    Articolo successivoMagenta e la Memoria della Shoah: il programma delle iniziative