CronacaNews

Canegrate, piante di cannabis in cantina: arrestati tre uomini

L'intervento dei Carabinieri della stazione di Parabiago

CANEGRATE I carabinieri di Parabiago hanno arrestato tre persone a Canegrate con l’accusa di detenzione e produzione di stupefacenti a fini di spaccio. I militari, hanno sorpreso un italiano classe 1990 mentre stava entrando nella propria cantina, all’interno della quale i carabinieri hanno trovato alcune piante di cannabis già recise. Hanno continuato le perquisizioni trovando nella sua abitazione, avvolte in un telo, numerose altre piante, anch’esse già recise.

Le ulteriori verifiche ed i riscontri a circostanze emerse nei giorni precedenti hanno permesso di individuare, nelle pertinenze di una corte a Canegrate, un piccolo terreno risultato in uso agli altri due arrestati, ove si trovavano altre tre piante di cannabis ed i residui delle piante recise. A finire agli arresti sono un italiano classe 1990, domiciliato Canegrate, pregiudicato; un ucraino classe 1976, residente Canegrate, pregiudicato; un italiano classe 1989, residente Canegrate, pregiudicato. Sempre nella corte oggetto di perquisizione sono state fatte altre scoperte.

Nel box di proprietà dell’ucraino è stata trovata della cannabis messa in essicazione e, successivamente, presso la sua abitazione in militari hanno trovato, in un sacchetto, grammi 500 (cinquecento) di infiorescenze già essiccate; nel box di proprietà dell’italiano classe 1989 c’erano 200 grammi 200 di sostanza stupefacente del tipo cannabis messa in essicazione e successivamente, presso la sua abitazione, venivano rinvenuti ulteriori 500 grammi della stessa sostanza. Tutto posto sotto sequestro. Gli arrestati sono stati accompagnati presso le proprie residenze in regime di arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi