Canegrate: Padre Davide nominato Vicario generale della Diocesi di Bissau

232

CANEGRATE La sua strada con la Guinea Bissau si è incrociata nel 1992. Da allora il canegratese padre Davide Sciocco è diventato, con la sua missione, un punto di riferimento e soprattutto di speranza nel futuro per la povera nazione situata nella parte occidentale dell’Africa.

Una speranza racchiusa in diverse iniziative, non ultima la fondazione di “Radio Sol Mansi” che significa nella lingua del posto “il sole è sorto:  “a tutt’oggi – ricorda la parrocchia di Canegrate in una nota – la più ascoltata della nazione e divenuta radio nazionale della Chiesa”. Ora, per padre Davide, si affaccia alla ribalta una nuova sfida. Gli è infatti arrivata dal vescovo la designazione al ruolo di Vicario generale della diocesi di Bissau. Una nomina frutto del suo impegno pastorale e di comunione fraterna con i musulmani e nel tempo della guerra civile.

 

E, nell’occasione della nomina, padre Davide si è rivolto alla sua Canegrate che mai ha mancato di sostenerlo chiedendo un aiuto particolare: “Vi chiedo una preghiera speciale – ha scritto- il vescovo mi ha nominato Vicario generale della diocesi di Bissau, mi sento indegno di questo servizio e chiedo la vostra preghiera”.

Parole che sembrano fotografare l’umiltà di chi ha capito dove davvero si debba dirigere l’amore. Dal proprio cuore a quello del prossimo bisognoso.

Cristiano Comelli         

Articolo precedente+Cassinetta, TIR bloccato sul ponte lungo il Naviglio: arrivano i Carabinieri…
Articolo successivoBusto Garolfo: con il progetto ‘Giovani Smart’ 34mila euro dalla Regione Lombardia