Canegrate, il restyling del Cimitero

    111

    CANEGRATE – Manutenzione esigeva e manutenzione è stata. Il cimitero comunale di Canegrate ha ricevuto un’iniezione di potenziamento del suo decoro e della sua funzionalità a tutto beneficio di chi si deve recare a portare un fiore o un lumino sulla tomba del suo caro estinto. Il progetto di riqualificazione ha richiesto un importo di circa 50 mila Euro.

    Le strutture murarie dei colombari del civico cimitero – spiega il comune in una nota – sono state messe in sicurezza mediante la realizzazione dell’impermeabilizzazione delle pareti perimetrali che eviterà le infiltrazioni d’acqua meteorica nel piano interrato verificatesi in passato”.

    Si tratta dunque anche di un accorgimento volto a proteggere in ultima analisi la dignità di chi ha in quel luogo la sede del suo ultimo riposo. L’intervento ha compreso anche il taglio dell’erba e la messa in sicurezza delle siepi e delle aiuole dei vialetti e i punti dell’asfalto che risultavano in preda all’usura del tempo. “Sono state inoltre- conclude la nota- riparate le perdite alla rete idrica e ripristinato il funzionamento di due fontanelle rimaste senz’acqua”. Non da ultimo, anche i colombari sono stati sottoposti a un intervento di pulizia. Migliorie che agevoleranno la sicurezza e salvaguardano appunto il rispetto per i cari estinti.

    Cristiano Comelli

    Articolo precedenteFondi regionali per la sicurezza, Razzano punge ancora: “A Magenta c’è qualcosa che non funziona…”
    Articolo successivoJAZZaltro: da New York a Gallarate, il superquartetto del batterista Jochen Rueckert