Canegrate, il 9 luglio la PAR Cinquepuntozero celebra l’atletica: la gara podistica porta campioni internazionali e solidarietà

157

Accanto alla corsa competitiva di 5 km su strada, sono previste prove di triathlon, salto con l’asta e getto del peso con atleti da USA, Germania, UK, Paesi Bassi, Croazia e Irlanda. Al fianco degli organizzatori dell’Atletica PAR Canegrate la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate

 

CANEGRATE – Solidarietà e ambiente tra i campioni internazionali dell’atletica e tanto sport: la seconda edizione della PAR Cinquepuntozero, gara podistica competitiva sulla distanza dei 5 km valida per il campionato regionale, diventa una grande festa dell’atletica.

Sabato 9 luglio a Canegrate, l’atletica lascia i palazzetti e le piste per scendere in strada nell’evento-manifestazione organizzato dall’Atletica PAR Canegrate, con il patronato di Regione Lombardia e del Comune di Canegrate e il sostegno della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate.

«Come ha detto il presidente della World Athletics, Sebastian Coe, occorre portare l’atletica tra la gente. E con questa edizione della PAR Cinquepuntozero, l’atletica si prende infatti gli spazi urbani diventando protagonista assoluta almeno per un giorno», spiegano gli organizzatori della PAR Canegrate. «Sarà sport ad altissimo livello con la nostra Cinquepuntozero che è stata inserita nel campionato regionale FIDAL e con l’esibizione di atleti di caratura internazionale nelle prove multiple che si cimenteranno in un triathlon, getto del peso e salto con l’asta.

Inoltre, con la possibilità per i bambini di misurarsi su una “mini” pista di atletica che per l’occasione sarà montata in strada con un sistema di cronometraggio brevettato che misurerà gli ultimi 10 metri di lanciato. Non poteva mancare l’attenzione alla solidarietà grazie alla presenza dell’associazione Africathletics che si occupa dei bambini africani e al “nostro” padre Davide Sciocco, missionario in Guinea Bissau. E l’attenzione all’ambiente: la PAR Cinquepuntozero sarà plastic free. È questo il nostro modo di dire che uno sport sostenibile, sotto tutti profili, è possibile».

Forte delle cinque medaglie olimpiche di Tokyo 2020, l’atletica vuol farsi conoscere e far conoscere quanto siano spettacolari le sue discipline. «Il coraggio avuto l’anno scorso dall’Atletica PAR Canegrate nell’organizzare una nuova manifestazione sportiva non è nulla al confronto di quanto messo in campo adesso», osserva il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, Roberto Scazzosi.

«La determinazione con cui opera questa associazione è lodevole. E ancora più lodevole è il lavoro che svolge quotidianamente non solamente nel voler avvicinare tutti a uno sport sano, ma nel voler affrontare i temi della solidarietà e dell’ambiente. Sono questi tutti elementi che, come Bcc, condividiamo e che ci hanno spinto ad essere al fianco di questa associazione».

 

Il programma. La giornata inizia alle 15 con l’apertura del villaggio dell’atletica allestito nel cortile dell’oratorio (via Fratelli Bandiera, 4) e l’avvio dell’Ultimate Street Athletics: una serie di eventi distinti tra loro, ma strettamente legati dalla passione per l’atletica nella sua interezza.

Con l’apertura del villaggio partono anche gli “Hunter Games” dove, per la prima volta, i decatleti di più nazionalità si sfidano in un triathlon a invito composto da getto del peso (alle 15), salto con l’asta (alle 16.30) e 1.500 metri a inseguimento nel centro cittadino (alle 19.30). Alle 18 prende vita lo “Street Shot Put” gara di getto del peso internazionale a invito con protagonisti atleti olimpici. Dalle 20 scende in strada la “Cinquepuntozero”: partenza per le donne alle 20 e per gli uomini alle 20.40. Alle 21.15 il “Pole Vault Challenge”, gara internazionale a invito di salto con l’asta maschile e femminile: una gara estremamente adrenalinica e fascinosa. È previsto un servizio di ristorazione.

 

Gli atleti internazionali. L’atletica sarà protagonista con un villaggio allestito all’interno del cortile dell’oratorio e dove sono attesi grandi nomi dell’atletica mondiale. Per il Triathlon saranno presenti: lo svedese Marcus Nilsson che detiene il record di 8.120 punti e ha partecipato a campionati mondiali ed europei, gli olandesi Raap e Boon, il croato Bonifacic e l’inglese Church.

Per il getto del peso, a rappresentare il gentil sesso le atlete tedesche Riedel e Ogunleye e la belga Boumkwo: sono atlete con un personale superiore a 18 metri. Per il getto del peso maschile sono attesi lo statunitense Liskowitz, il bosniaco Pezer e l’irlandese Favors: tutti atleti che rientrano nell’elite mondiale della specialità e capaci di lanciare la palla metallica da 7,26 kg oltre i 20 metri.

Occhi al cielo per il salto con l’asta. Il francese Collet, lo sloveno Renner, l’ucraino Malikin e lo spagnolo Salas vantano partecipazioni a mondiali ed europei e hanno record superiori a 5.70 metri; tra le donne presenti l’olandese Pluim, la spagnola Clemente e la svizzera Bachmann hanno personali superiori ai 4.40 metri e vantano partecipazioni ai maggiori eventi internazionali.

 

La gara. La PAR Cinquepuntozero è una gara competitiva sulla distanza dei 5 km su strada inserita nel campionato regionale Fidal per le categorie allievi, juniores, promesse e seniores con partenza e arrivo in via Fratelli Bandiera 4 (di fronte all’oratorio San Luigi).

Per la gara femminile, il ritrovo è previsto alle 18.30 e la partenza alle 20; per la gara maschile il ritrovo è alle 19 e la partenza alle 20.40. È possibile iscriversi fino a giovedì 7 luglio.

 

Tutte le informazioni sono disponibili qui: www.atleticapar.it/cinquepuntozero/e sulle pagine Facebook e Instagram di Par Canegrate e Ultimate Street Athletics

 

Articolo precedenteTruffe agli anziani: 50 comuni partecipanti al bando di Regione Lombardia per 370mila euro
Articolo successivoMilano, Piazza Napoli: nuovi stupri e violenze: arrestati (ancora) due extracomunitari. Si cerca il terzo aguzzino