Canegrate: Comune, RFI e forze dell’ordine, intesa a tre per prevenire gli atti di vandalismo in stazione

188

CANEGRATE  – Un’intesa a tre fra comune, RFI e Forze dell’Ordine. Nel nome di un obiettivo di peso: prevenire i fenomeni di vandalismo che troppo spesso hanno visto per bersaglio la stazione di Canegrate.

“I recentissimi atti vandalici in stazione hanno giustamente indignato i cittadini – afferma in una nota il sindaco Matteo Modica – pur non essendo area di nostra proprietà perché appartiene a RFI (Rete ferroviaria italiana) abbiamo un canale aperto come già accaduto per le problematiche legate alla sala d’aspetto emerse nei mesi estivi e prestiamo attenzione alla segnalazione dei cittadini”.  E la Rete ferroviaria , dal canto suo, ha provveduto a effettuare alcune sistemazioni:  “abbiamo provveduto a dismettere la panchina danneggiata sul binario afferma RFI in dichiarazioni riportate dallo stesso Modica –  pericolosa, e per la particolarità del manufatto non abbiamo tempi certi per la sostituzione con una nuova”.

 

 

Altri interventi messi in atto da RFI riguardano la sostituzione provvisoria del vetro della porta rotto con un pannello in policarbonato. E’ prevista nei prossimi giorni la sostituzione dei monitor. Interventi che hanno carattere logistico e rispondono a un aspetto sollevato dai frequentatori della stazione. Ma a imporre la sua attenzione è soprattutto il discorso legato alla sicurezza sociale della zona. “RFI  – ha precisato Modica – vaglierà le immagini di propria competenza e il comune metterà a disposizione le proprie per agevolare l’individuazione dei responsabili dei vandalismi”.

 

Cristiano Comelli    

 

Articolo precedenteAts Pavia: continua la campagna di prevenzione del tumore al seno
Articolo successivoCerro Maggiore: parte il corso di difesa personale rivolto alle donne