Canegrate, Colombo contro la chiusura della biglietteria della stazione

    112

    CANEGRATE –  Le cose ama dirle chiare e anche in questo caso non si smentisce. Roberto Colombo, sindaco di Canegrate, vede come il fumo negli occhi l’ipotesi che la biglietteria della stazione cittadina possa chiudere i battenti. Non è soltanto una questione di offerta di un servizio perché quella è il primo pensiero. Per lui il discorso presenterebbe stonature anche a livello di immagine del mondo ferroviario in sè. “Credo – spiega il primo cittadino del municipio di via Manzoni – che chiudere la biglietteria sia una decisione fortemente sbagliata, ci sono delle rivendite, è vero, ma sono aperte poche ore al giorno, si tratta invece di mantenere la biglietteria della stazione aperta a beneficio degli utenti in qualunque ora”. Un pensiero che Colombo ha già fatto presente anche alle Ferrovie. “Non credo  – conclude – che sia una bella immagine che si dà soprattutto ai pendolari, mi pare davvero un provvedimento fuori luogo, ma vigileremo su questo”.

    Cristiano Comelli

     

    Articolo precedenteBoato nella notte nel quartiere sud di Magenta: i malviventi fanno saltare la cassa dell’U2, ma fuggono a mani vuote
    Articolo successivoAlto Milanese, società partecipate: Euro p.a. su, Amga e Accam giù