NewsTerritorio

Canale Villoresi: già recuperati quasi 130 quintali di pesce

Le operazioni adesso proseguono nella zona ad est di Garbagnate Milanese

TERRITORIO –  In attesa che aprano i cantieri per i lavori di impermeabilizzazione del Canale Villoresi, si effettuano in questi giorni i recuperi della fauna ittica nel tratto ad est di Milano. Sino a fine dicembre le operazioni avevano riguardato la parte occidentale del canale principale con un quantitativo ragguardevole di pesce raccolto pari a quasi 130 quintali. Proprio in relazione alle attività di fine anno sono, in queste settimane, pervenuti al Consorzio i ringraziamenti ufficiali del Parco dei Mulini per il lavoro svolto dal personale consortile in un’ottica del tutto collaborativa. Come da accordi intercorsi infatti, la fauna ittica autoctona raccolta è stata immessa nel fiume Olona in vari siti all’interno del Parco, favorendo tra l’altro il miglioramento della biodiversità.

 

Da gennaio invece sono in corso i recuperi del pesce nel Villoresi ad est di Garbagnate Milanese. In particolare il personale ETVilloresi si sta occupando di verificare l’eventuale presenza di fauna ittica da recuperare nei sifoni, una volta svuotati dall’acqua residua. In coincidenza dei recuperi – sinora sono stati raccolti circa 40 quintali di pesce – i dipendenti di zona del Consorzio hanno fatto altresì i conti con i rifiuti, numerosi, rinvenuti proprio agli imbocchi dei sifoni. Quello della pulizia dall’immondizia rappresenta un problema onnipresente sul reticolo, rispetto al quale è fondamentale la collaborazione degli Enti locali e delle Associazioni.

 

Lo scorso 11 gennaio, a Parabiago nell’Altomilanese, i volontari di Strade Pulite hanno contribuito a ripulire le sponde del Villoresi sulla SP149, dando visibile testimonianza di senso civico e di cura per gli spazi comuni.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi