Cameri, martedì primo sciopero nella fabbrica degli F-35

74

 

CAMERI – I lavoratori dello stabilimento Leonardo di Cameri, dove vengono realizzate le ali dell’aereo F35A, sciopereranno otto ore martedi’. E’ previsto un presidio ai cancelli e un corteo fino al Comune. La protesta e’ stata indetta “contro l’eccesiva precarizzazione del lavoro”. I lavoratori sono 800, di cui 520 con contratto di somministrazione di lavoro.

“Troppi precari, molti da anni. E’ inaccettabile, non esiste nulla di simile nel resto d’Italia”, spiega Sergio Busca della Uilm.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Gia’ nel 2018 – ribatte Leonardo – e’ previsto l’avvio di un processo di progressive stabilizzazioni. Grazie all’uso di questa tipologia contrattuale e’ stato possibile formare progressivamente tecnici esperti in grado di confrontarsi con un programma di respiro globale che ha davanti a se un ampissimo orizzonte temporale. E’ nel pieno interesse di Leonardo capitalizzare, attraverso la stabilizzazione, l’investimento formativo”.

Articolo precedentell sindaco di Novara nega il patrocinio al Gay Pride del 26 maggio
Articolo successivo‘La Croce di Malto’ di Trecate ottiene la ‘Chiocciola’: i complimenti del Comune