NewsSport

Calcio, serie D: vince il Legnano, pari per l’Inveruno, cade l’Arconatese

 

LEGNANO – Una vittoria, un pareggio, due sconfitte. Bilancio in chiaroscuro per le squadre della zona inserite nel girone B del campionato di serie D. Vediamo nel dettaglio.

LEGNANO – SONDRIO 1-0

Reduce da due stop consecutivi con Pontisola e Scanzorosciate, il Legnano si risolleva sconfiggendo di misura il Sondrio. Ma, fatto più importante, approfitta dello stop clamoroso della capolista Pro Sesto sul terreno della Castellanzese (1-2) per portarsi a un solo punto da lei; cinquantuno contro cinquanta. Decisiva, contro i valtellinesi, la rete di Cocuzza su calcio di rigore al 17′ della ripresa per intervento con il braccio di Idrissi. E il prossimo turno riserva proprio Pro Sesto.- Legnano al “Breda” di Sesto San Giovanni. Sfida che potrebbe essere decisiva per capire chi possa spiccare il volo verso la serie C.

VIRTUS BOLZANO – ARCONATESE 2-1

Paga ancora dazio, per la seconda volta di fila, la compagine di Giovanni Livieri. Dopo avere masticato amaro sul terreno del Villa d’Almè (2-3), esce senza neppure un pugno di mosche anche dal campo di una Virtus Bolzano al terzo risultato utile di fila e bisognosa di punti per salvarsi. Il 2-1finale degli altoatesini si è concretizzato con un vantaggio ospite al 29′ con un penalty trasformato da Romanini e concesso per un fallo dell’estremo difensore Weiss su Albini e poi con la rimonta dei padroni di casa, prima con il pareggio di Timpone di testa al 43′, poi con il 2-1 di Bounou su azione personale al 18′ della ripresa. Il prossimo turno l’Arconatese, comunque sempre quarta con 44 punti, riceve il NibionnOggiono.

NIBIONNOGGIONO- INVERUNO 1-1

La fiammella della possibile salvezza resta accesa. L’Inveruno esce dal terreno dei lecchesi del NIbionnOggiono con un 1-1 che gli vale il secondo risultato utile di fila. I gialloblù restano comunque ultimi con 17 punti insieme con i trentini del Dro. Nibionno a bersaglio al 34′ della prima frazione con Premoli su assist di Iori, pareggia i conti De Maria al 40′ della ripresa su penalty concesso per un fallo di Guarino su Travaglini. E a Inveruno, il prossimo turno ,va in scena il derby contro il Milano City da non fallire per entrambe.

MILANO CITY- CARAVAGGIO 1-2

Il Caravaggio, reduce da una sconfitta interna contro la Castellanzese, regala una giornata di lacrime alla Milano City. Al 19′ della prima frazione gli orobici colpiscono con Zanola che dal limite viola la porta granata. Il pareggio arriva al 38′ con un penalty trasformato da Burato. Il Caravaggio la fa sua al 35′ della seconda frazione con Santonocito. MIlano City penultima con diciannove punti.

Cristiano Comelli

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi