NewsSport

Calcio, Magenta: una vittoria che pesa. Corbetta e Cisliano corsare in Prima Categoria

Domenica di festa, non per il calcio nostrano che non si ferma e anzi… raddoppia. Risultati importanti arrivano dalla Promozione e dalla Prima Categoria. Vincono tutte, eccezion fatta per Robecco ed Ossona. Ma procediamo con ordine

In Eccellenza nona giornata di campionato. Al campo comunale Merlo Pro Vigevano e Accademia Vittuone si annullano sul 2-2. Un mezzo passo falso per i biancoverdi che salgono a quota 12 ma non riescono a superare la Pro Vigevano che fin qui ha avuto un rendimento a dir poco deludente (3 punti appen e ultimo posto). Troppo disattenta la difese vittuonese che si fa beffare per ben due volte. Con un po’ più di malizia e gestione del risultato sarebbero arrivati 3 punti preziosi.

FullSizeRender(3)La copertina di giornata è tutta per il Magenta. Gli uomini del Presidente Cerri espugnano il campo della Castellanza e ottengono tre punti pesantissimi in chiave promozione. Castellanzese – Magenta finisce 0-1, prima sconfitta casalinga stagionale per i neroverdi che mantengono la seconda posizione in classifica ma vengono tallonati dai magentini, terzi a quota 15. La partita è decisa nel primo tempo da un calcio di punizione di Napolitano (39’), che sorprende Pasiani sul suo palo. La Castellanzese fatica a impensierire la solida e compatta difesa del Magenta che, di fatto, non rischia ma di subire il gol del pari. La partita è vinta dalla squadra che ha saputo concretizzare meglio (e per prima) gli episodi a suo favore, regalando numerose emozioni soprattutto nel primo tempo. Vittoria ancora più preziosa quella dei canarini visto che in vetta il Busto 81 cade in casa contro il Cairate. Magenta, quindi, terzo mentre sempre più ultimo il Sedriano fermo a 7 punti.

Un bel pomeriggio anche per il girone N di Prima Categoria. Tolta la sconfitta del Robecco 0-1 contro il FullSizeRender(1)Parabiago non perde nessuno. Il Corbetta mantiene saldamente la testa della classifica e vince ancora. Contro la Turbighese non c’è mai partita e il 4-1 finale è giusto per quanto visto in campo. Con 22 gol segnati il Corbetta non è solo primo in classifica ma è anche il miglior attacco del torneo. Due punti dietro la Triestina e il Cisliano, fermi a 18 ma entrambe vincenti per 1-0. Più in basso troviamo il Vermezzo che grazie alla vittoria esterna di 2-0 sul campo del Cornaredo si toglie dalle ultime due posizioni e ottiene la sua seconda vittoria stagionale. Al campo sportivo Angelo Moratti Ossona e Aurora Cerro Cantalupo non vanno oltre l’1-1.

 

 

Tag
Vedi Altro

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi