Calcio: Conte non accetta il progetto di ridimensionamento dei cinesi. Scatta la protesta degli Ultras

    74

    MILANO –  E’ scoppiata la protesta degli ultra’ interisti contro il ridimensionamento della squadra, delineatosi nelle ultime ore, che potrebbe portare all’addio l’allenatore Antonio Conte.

    La Curva Nord, sotto la sede dell’Inter, ha preso subito posizione riguardo le scelte societarie, esponendo due striscioni: ‘Ridimensionare i campioni e’ solo da coglioni. Mister, staff & giocatori non si toccano!’ e ‘Zhang prenditi le tue responsabilita’ o lascia la nostra citta”.
    Dopo la cerimonia di premiazione domenica, con la consegna della coppa per la vittoria del campionato, era atteso un vertice tra il presidente Steven Zhang e mister Conte. Il confronto pero’,  non c’e’ stato, quasi a sancire la lontananza tra le parti.
    Zhang avrebbe prospettato ai dirigenti un calciomercato ‘lacrime e sangue’, con la necessita’ di realizzare plusvalenze per 70-80 milioni di euro e la partenza di uno o due ‘big’. Conte sarebbe naturalmente contrario alla cessione dei migliori e non sarebbe disposto a rimanere su queste basi.

     

    Articolo precedenteMaffeisLab Abbiategrasso: una settimana di grandi soddisfazioni
    Articolo successivoLa Città metropolitana presenta al territorio i dettagli del “Progetto LUIGI”