Calati e la squadra di governo: “Siamo sotto esame tutti i giorni”

    62

    MAGENTA – “Siamo sotto esame tutti i giorni. Lo sappiamo bene. Ce lo siamo detti con grande sincerità sin dall’inizio di questa avventura”. Chiara Calati è tranquilla. Il Sindaco così come il suo vice – vero e proprio “luogotenente” viste le tante deleghe che ha in capo – Simone Gelli non paiono minimamente turbati dal polverone sollevato dal movimentista Felice Sgarella (*ma noi giornalisti tutto sommato lo ringraziamo almeno ci rende la vita un po’ meno monotona). “Questo bilancio è stato ampiamente condiviso con chi di dovere – osserva la Calati – non abbiamo da aggiungere nulla a quanto già dichiarato da Forza Italia ieri con la sua nota”.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Quanto al ‘rimpasto’ di Giunta la Calati è stata lapidaria: “Lasciatemi lavorare. I primi risultati effettivi si vedranno dopo il primo anno (quindi a luglio). Stiamo lavorando tutti con grandissimo sforzo e tenacia. A breve partirà anche il tavolo di competitività per il Magentino aperto ai diversi operatori del settore. Siamo tornati dalla Bit con un patrimonio prezioso di conoscenze e contatti. Siamo consapevoli del fatto che dobbiamo puntare molto sul turismo verde e le potenzialità che porta con sè”. Insomma, per la Calati e Gelli tutti stanno remando nella stessa direzione. “Poi per carità – chiosa il sindaco – se ci sarà bisogno di fare qualche aggiustamento lo faremo…”.

    Fabrizio Valenti 

    Articolo precedenteMagenta, il maestro Lorenzo Zambianchi spopola al ‘Dolce Vita’
    Articolo successivoBilancio: avanti piano…ma avanti