Busto Garolfo, presente e futuro dell’Azienda Farmaceutica Municipalizzata

    58

    BUSTO GAROLFO – Il presente riserva soddisfazioni, il futuro abbondanza di progetti. Enrico Andrea Ceriotti, presidente dell’azienda farmaceutica municipalizzata di Busto Garolfo, traccia un bilancio a suon di sorrisi dell’attività svolta a beneficio dei cittadini per il 2019 e apre le finestre sull’anno ormai alle porte. “Le vendite- spiega – sono stabili nonostante l’apertura di altre due realtà farmaceutiche sul territorio. Abbiamo dovuto programmare una serie di interventi, dall’illuminazione con l’uso di lampade a led ai computer fino al banco e al registratore di cassa; gli interventi programmati saranno di tipo conservativo”. Massima attenzione è riservata anche alla scoutistica su un paniere di prodotti rispetto al quale sarà condotta un’attività promozionale, alla vendita a prezzi agevolati a realtà come le scuole, alla promozione di serate e iniziative gratuite volte ad affrontare problematiche particolari. “Abbiamo pensato – ha proseguito Ceriotti – a iniziative riguardanti l’osteoporosi, la pelle, i flussi venosi, la spirometria e lo screening nutrizionale”.

    Nella consapevolezza che un ente farmaceutico non si possa più considerare ormai da tempo come un semplice erogatore di prodotti medicinali ma anche come un prezioso agente di promozione della salute e della qualità della vita. “Proseguiremo la collaborazione con le scuole così come le campagne di prevenzione- ha aggiunto Ceriotti – continueremo con il discorso del Cup e con l’aggiornamento del personale”. Insomma, una farmacia che guarda al futuro con le spalle larghe fedele alla mission che si è data dall’inizio.

    Cristiano Comelli

    Articolo precedenteOssona: 40enne investito da auto pirata, è in condizioni disperate al Fornaroli di Magenta
    Articolo successivoMagenta, gelati & leccornie nel Natale di Rosso Cappuccetto. E a gennaio 2020.. SI CAMBIA!