Busto Garolfo, parla l’assessore Rigiroli: “Via Inveruno sarà riqualificata”

146

BUSTO GAROLFO – Uno sguardo sulla sicurezza e uno sulla funzionalità. L’amministrazione comunale di Busto Garolfo ha deciso di mettere mano a un imponente progetto concernente la riqualificazione e messa in sicurezza di via Inveruno e la realizzazione di una pista ciclopedonale e un impianto semaforico.

Il programma dei progetti scorre sulle parole dell’assessore ai lavori pubblici Giovanni Rigiroli: “il territorio del comune di Busto Garolfo – spiega – è stato interessato di recente da vari interventi di trasformazione urbanistica e viabilistica che hanno influito in maniera considerevole sul volume di traffico che interessa varie parti del territorio e in particolare via Inveruno nonché le zone residenziali a essa limitrofe per le quali si richiedono specifici interventi di miglioramento della sicurezza dei fruitori, molti dei quali provenienti da paesi confinanti”.

 

Ricordando il già fatto, ovvero , tra le altre cose, il piano della viabilità del territorio comunale “volto a migliorare la sicurezza di pedoni e ciclisti”, Rigiroli getta lo sguardo in prospettiva e scopre il velo sugli interventi da realizzare. L’intento è di creare “una nuova pista ciclopedonale a margine del tratto compreso tra incrocio con via Trento fino alla zona artigianale previo attraversamento in corrispondenza del civico 97 con relativo adattamento della sede stradale con materiale bituminoso”.  La pista creata si collegherà con quella già esistente su via Inveruno.  In corrispondenza dell’attraversamento pedonale progettato, poi, la giunta del sindaco Susanna Biondi ha messo in campo anche l’idea di realizzare un impianto semaforico a chiamata. L’intervento muove complessivamente una somma di 93 mila Euro.

Cristiano Comelli  

Articolo precedenteCanegrate: amarezza dal neo Sindaco Modica per i pesci morti nell’Olona, in attesa delle verifiche
Articolo successivo+++ Regione Lombardia: approvato il piano cave della Città Metropolitana di Milano +++