Sport

Busto Garolfo: martedì prossimo scatta la “3 sere ciclistica”

Il via alla trentesima edizione della “3 sere ciclistica” di Busto Garolfo sarà dato martedì 18 giugno alle 18.00 con la competizione “primi sprint” dei Giovanissimi. Poi, sino al 20 giugno, circa duecento atleti dai 6 anni in su si lanceranno sull’anello del velodromo “Roberto Battaglia” di Busto Garolfo per una competizione che è diventata negli anni un classico del ciclismo su pista in Lombardia. La tre sere è organizzata dalla Società Ciclistica Busto Garolfo, presieduta da Marino Fusar Poli, e sostenuta dalla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Le categorie in gara vanno dai Giovanissimi (G1, G2, G3, G4, G5 e G6) agli Open, passando per Esordienti e Allievi; le gare comprendono tutte le competizioni classiche della pista, come primi sprint, corse a punti, scratch, gare a eliminazione e keirin. Quest’anno la gara giovanissimi G5 e G6 varrà anche per il campionato provinciale su pista.
Ad aprire il programma, in tutte le giornate di gara, saranno alle 18.00 i Giovanissimi (G1, G2, G3, G4) per primi sprint, seguiti dalla gara a punti di G5 e G6. Seguono le gare individuali a punti degli esordienti, degli Allievi (scratch, individuale a punti, inseguimento a coppie e km lanciato) e chiudono gli Open con keirin, gara a punti e scratch.
L’albo d’oro della manifestazione allinea, accanto a nomi del calibro di Luciano Fusar Poli (già campione italiano pista) e Antonio Fusi (già C.T. della nazionale italiana professionisti su strada), vari professionisti come Stefano Allocchio, Enrico Cassani, Marco Giroletti, Silvio Martinello, Marco Villa, Ivan Quaranta e Massimo Strazzer.
Dichiara il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate Roberto Scazzosi: «Trenta edizioni sono un traguardo importante per una manifestazione; la longevità dimostrata dalla 3 sere ciclistica prova come sia diventata, negli anni, un riferimento per praticanti e appassionati di una disciplina di grande fascino e tradizione come il ciclismo su pista. Come banca locale ribadiamo la nostra vicinanza a una competizione nata sul territorio e che fra gli eventi sportivi del territorio rappresenta un’indiscutibile eccellenza».
L’ingresso al velodromo “Roberto Battaglia”, in via Cellini a Busto Garolfo, è libero.

Vedi Altro

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi