Busto Garolfo: dal 10 luglio la mostra ‘Microcosmo’ a villa Brentano

    84

     

    MICROCOSMO: LE LINEE SOTTILI E GLI AZZURRI SFUMATI DI CARLO OLPER. PRESENZE SOSPESE E FORZE ATTRATTIVE CHE CREANO NUOVI MONDI

    PERIODO: Dal 10 al 31 luglio 2021
    SEDE ESPOSITIVA: Villa Brentano, via Magenta, 25 Busto Garolfo (MI)
    ORARI: da Lunedì a Venerdì ore 15:00-18:00
    INAUGURAZIONE: Sabato 10 luglio dalle 10:00 alle 13:00

    Carlo Olper Nasce a Milano l’8 luglio 1961. Per Olper l’arte deve rendere la mobilità della vita, i suoi dipinti sembrano suggerire: “Tutto si muove, tutto corre, tutto volge rapido”.

    Uno dei cardini della poetica futurista viene qui ripreso come punto di partenza per affermare una poetica incentrata sulla forza, l’energia, la Linea Forza. La linea, così come la curva, supera la sua essenza di semplice segmento e diventa forza centrifuga e centripeta, mentre gli oggetti e i colori si sospingono in una catena di contrasti simultanei.

    Non solo la figura geometrica che ricerca figure sospese nello spazio, ma anche l’energia vitale in cui esse sono immerse interagendo in una sorta di Danza Cosmica.

     

    Carlo Olper crede in questa energia, in questa tensione verso l’alto, in questo slancio, pur rimanendo legato alla realtà è rivolto verso l’infinito, verso il mistero di ciò che non ancora conosciuto, verso la luce che intravediamo oltre la montagna e che vorremmo assaporare.

    L’esposizione MICROCOSMO, che inaugura a Villa Brentano con numerose opere inedite, è un viaggio all’interno di realtà misteriose, piccoli mondi e microcosmi di entità e particelle in continuo e armonico movimento. Ricordi, esperienze di vita, realtà, panorami e paesaggi astratti come reminiscenze di memorie vissute dove forme e colori si affrontano e si uniscono per creare un universo cromatico di equilibri, emozioni, movimenti e contrasti alla ricerca di armonie imprevedibili.

    L’allestimento è al primo piano della Villa Brentano: ritornano così attivi, dopo un giusto periodo di chiusura per cantiere, gli spazi espostivi comunali. Un attento lavoro di restauro delle facciate e il completo rifacimento del tetto promossi dall’Amministrazione Comunale hanno ridato nuova spinta propulsiva alla sede della Biblioteca Comunale e agli Spazi Espositivi. La collaborazione con il Comune di Busto Garolfo si fa quindi ancora più intensa, nuove esposizioni in arrivo con filmati di documentazione e pubblicazione di cataloghi.

    Independent Artists nasce nel Settembre 2013 come braccio operativo del Museo Dario Mellone. Un’importante linea d’indagine del gruppo è fondata sui temi umanistici in connessione con la contemporaneità tecnologica. Diversi artisti hanno trattato l’uomo che agisce in interazione con lo spazio, le strutture e le domande che lo circondano. Independent Artists intende raccogliere e presentare una selezione di artisti animati dallo stesso spirito di indipendenza e profonda ricerca che ha contraddistinto in vita l’operato del maestro Dario Mellone. Dal Dicembre 2016 il gruppo si costituisce in Associazione di Promozione Culturale e opera in totale autonomia. Dal Dicembre 2017 Independent Artists, in seguito a Convenzione con il Comune di Busto Garolfo, stabilisce la propria sede presso gli spazi espositivi della seicentesca Villa Brentano. Insieme all’Ufficio Cultura e all’Amministrazione di Busto Garolfo propone eventi culturali ed esposizioni di profilo nazionale e internazionale.

    L’esposizione MICROCOSMO apre al pubblico Sabato 10 giugno dalle ore 10:00 alle 13:00.

    Nella stessa sede è possibile visitare la mostra “Recinti Apparenti” di Andrea Cerquiglini allestita all’ingresso della Biblioteca. Per visitare l’esposizione MICROCOSMO, aperta fino a Sabato 31 luglio, è necessario il passaggio dall’entrata principale della Biblioteca di Busto Garolfo e salire al Primo Piano presso gli Spazi Espositivi di Villa Brentano. L’esposizione MICROCOSMO seguirà i seguenti orari: da Martedì a Venerdì ore 15:00-18:00 presso Villa Brentano (Primo piano), in via Magenta 25 a Busto Garolfo (MI). Il sabato ingresso su prenotazione scrivendo all’indirizzo email: segreteria@independentartists.eu

    L’ingresso contingentato avrà le seguenti modalità, come da disposizioni legislative Anti Covid:

    ⦁ i visitatori potranno avere accesso alla mostra solo se muniti di mascherina, igienizzando le mani con apposito gel, e con temperatura corporea inferiore a 37,5°;
    ⦁ l’accesso sarà consentito a un massimo di 5 persone per sala, i minori accompagnati da un adulto. Rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro.

    Articolo precedente‘+++ Incidenti stradali: giovane donna ferita lungo la A4 all’altezza di Arluno +++
    Articolo successivoAbbiategrasso, Letture per bambini in biblioteca: dal 7 luglio, ogni mercoledì