Busto Garolfo: arriva il regolamento per cittadinanza onoraria e attestato di riconoscimento

    100
    BUSTO GAROLFO –  Avranno due forme: cittadinanza onoraria o attestato di riconoscimento. Nel primo caso saranno attribuibili a persone non residenti a Busto Garolfo ma che comunque si siano distinte per meriti culturali o sociali, nel secondo a cittadini, bustesi o meno,meritevoli di particolari attestati di riconoscenza. Busto Garolfo ha messo in campo il suo regolamento per la concessione delle benemerenze. Che potranno essere per entrambi i casi riconosciute per un massimo di tre l’anno.
    “Il Comune  – ha spiegato il presidente del consiglio comunale Francesco Binaghi – non aveva finora un regolamento per la disciplina di queste benemerenze, lo Statuto dà la possibilità di adottarlo. La proposta per la loro concessione spetterà al sindaco (*Susanna Biondi, ndr, assente dal Consiglio per un’indisposizione), cittadini o istituzioni pubbliche o private che dovranno indicare motivazioni e curriculum di coloro a cui desiderano sia attribuito il riconoscimento; poi sarà il consiglio comunale a maggioranza assoluta a conferire la cittadinanza onoraria, l’attestato di riconoscimento è invece conferito dalla giunta”.
    Cristiano Comelli 
    Articolo precedenteMagenta, Scuola Santa Caterina: è stato di nuovo Christmas Jumper Day
    Articolo successivo“Angeli sulle punte” in Casa Famiglia a San Vittore Olona