“Busto Arsizio in Vinile” arriva la nuova edizione 2021

266

BUSTO ARSIZIO VA – L’Associazione 33&45, dopo mesi di silenzio e di limitazione delle attività, è lieta di riaccendere i giradischi e alzare il volume per la nuova edizione della festa della musica in vinile più importante
della zona. Con il patrocinio del Comune di Busto Arsizio e all’interno del porticato del cortile del Municipio di via Fratelli d’Italia, vi invitiamo al ‘Busto Arsizio in Vinile’, questa domenica, 20 giugno 2021, dalle 10:00 alle 19:00.
L’obiettivo rimane la promozione della cultura musicale in tutte le forme e supporti tecnici, senza alcun limite o confine: una festa in cui cultori, hobbisti e collezionisti presenteranno il proprio materiale, in tutti i generi e formati. L’intento è proprio quello di soddisfare ogni palato: dal più raffinato collezionista, al curioso appassionato, anche DJ e producers; dal maniaco di seconda mano, a chi è sempre in cerca di buoni affari: troverete tonnellate di supporti audio, vinili e materiale fonografico, CD e DVD, libri, oggettistica, rarità e memorabilia.

L’evento si terrà nel rispetto di tutte le norme di sicurezza in materia di contenimento dell’emergenza da Covid-19, con controllo agli accessi, contingentamento e percorsi obbligati alla mostra. Per questo motivo, seguite gli aggiornamenti attraverso la pagina Facebook dell’evento.
Il tutto a ingresso gratuito, adatto a tutta la famiglia e con conferma anche in caso di maltempo. Trovandoci in centro città, bar e aree ristoro saranno presenti e limitrofe al luogo di svolgimento.
Si invitano i partecipanti a portare i propri dischi per scambiarli con gli espositori.

«C’è musica in tutto, se sai come trovarla» (Terry Pratchett, 1994)

Evento facebook: https://www.facebook.com/events/203577808181749/
Contatti:
info@fieradeldisco.com
facebook.com/associazione3345
www.fieradeldisco.com
Cell.: 3888262495

Articolo precedenteNuova edizione del Mercato Contadino a San Vittore Olona domenica 20 giugno
Articolo successivoL’Idroscalo si arricchisce di una nuova installazione con il Rainbow Park di Stefano Rossetti