NewsPolitica

Buccinasco, Mirabelli (PD): ‘Rimettere i beni sottratti alle mafie a disposizione della società’

 

BUCCINASCO –  “Questa è sicuramente una bella giornata di festa e credo che si debbano ringraziare soprattutto l’amministrazione comunale, l’Associazione Ai.Bi. Amici dei Bambini, la Cooperativa Sociale AIBC e quanti hanno pensato al progetto che vede la luce nella villetta confiscata alla ‘ndrangheta a Buccinasco. Vorrei cercare di dare il segno dell’importanza che ha un momento come questo e il rimettere a disposizione di una comunità un bene confiscato alle mafie. Credo che esempi come questo di Buccinasco mostrino chiaramente quanto sia importante la legge Rognoni – La Torre, con cui si è introdotto il tema della confisca dei beni nella legislazione italiana. Questa è una legge importante perché colpisce le mafie dove fa loro più male, i soldi e i patrimoni e glieli porta via. E poi è una legge importante anche perché dà un segnale alla società, alla società libera e legale e alle persone per bene, in quanto si restituiscono alla società i bene sequestrati ai mafiosi. Inoltre, i beni si restituiscono alla parte più fragile della società e vengono finalizzati a cercare di aiutare le persone che più hanno bisogno, che sono quelle che soffrono maggiormente quando c’è illegalità e quando c’è una criminalità organizzata che spesso le sfrutta. La relazione conclusiva dei lavori della Commissione Parlamentare Antimafia della scorsa Legislatura mostra che ormai sono tutta la Lombardia e tutto il Nord ad essere infettati dal fenomeno delle mafie, non soltanto Buccinasco. La ‘ndrangheta, in particolare, è insediata al Nord e la Regione Lombardia è la quarta per beni confiscati e questo dà il senso di quanto sia radicata la mafia qui. Momenti come quelli dell’inaugurazione di progetti all’interno dei beni confiscati sono importanti perché ricordano che, anche se la ‘ndrangheta non spara più e si nasconde, dobbiamo tenere alta l’attenzione. L’allarme sociale non può essere basso perché la ‘ndrangheta non spara: bisogna sapere che è pericolosa perché mette in discussione la nostra democrazia e la nostra convivenza civile, inquinando tutto, a partire dall’economia legale”.

Lo ha detto il senatore Franco Mirabelli, Vicepresidente del Gruppo PD al Senato e Capogruppo PD in Commissione Parlamentare Antimafia, ieri mattina a Buccinasco, intervenendo all’inaugurazione del progetto “La Tua Casa, assegnato tramite un bando di gara dell’amministrazione comunale alla Cooperativa Sociale AIBC (in collaborazione con Ai.Bi. – Amici dei Bambini) in una villa confiscata alla ‘ndrangheta e trasformata in una Comunità Mamma Bambino, dove le mamme e i loro bambini saranno accolti in un ambiente familiare, in grado di offrire cura e protezione, supporto psico-educativo e un accompagnamento al reinserimento sociale.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi