Economia/LavoroNews

Bricoman aprirà a giugno a Pero, partiti i colloqui di lavoro (VIDEO)

Per l'amministrazione locale una grande opportunità per il territorio

PERO –  Il lavoro è una priorità per l’Amministrazione comunale di Pero. Ieri si sono svolti i colloqui presso il Centro Matteotti di Cerchiate per i candidati al punto vendita Bricoman. Alla presenza di tantissime persone. Dai giovani in cerca di prima occupazione, agli ultracinquantenni. Una giornata che ha visto la collaborazione tra Comune di Pero, Bricoman e AFOL Metropolitana.
“E’ una iniziativa importante per Pero e per tutto il mondo del lavoro – ha commentato il Sindaco Maria Rosa Belotti – Dobbiamo essere capaci di cogliere le opportunità che fanno il bene del nostro territorio, e questa è una grande occasione”.

Per la giornata di ieri sono arrivate 700 candidature, delle quali 80 ritenute idonee. Sessanta persone sono state convocate per il colloquio, anche se i presenti erano molti di più. Cristian Egizii, direttore del punto vendita di Bricoman, ha spiegato che il negozio aprirà a pieno regime entro la fine del mese di giugno. A partire dal mese di marzo cominceranno gli ingressi graduali per un totale di circa 100, 120 persone. Alcune delle quali già selezionate.
La giornata odierna si è svolta grazie all’intermediazione di AFOL Metropolitana, l’azienda partecipata dai comuni dell’area metropolitana che crea occasioni concrete con il fine di entrare nel mercato del lavoro.
“Anche chi non verrà considerato idoneo – ha detto l’ingegner Massimo Gallicchio di AFOL Metropolitana – potrà continuare ad usufruire del servizio dello sportello lavoro del giovedì pomeriggio presso il Comune di Pero. Inserendo la propria candidatura anche per altre aziende alla ricerca di personale”.

I referenti di Bricoman hanno spiegato che il candidato ideale deve essere socievole, abituato a stare con la gente, capace di lavorare in team. Sono questi i punti di forza, prima ancora dell’età.Anche gli ultracinquantenni non devono affatto sentirsi esclusi perché le opportunità ci sono e sono rivolte a tutti.
“Vogliamo aiutare le persone a trovare collocazione nel mondo del lavoro – ha aggiunto l’assessore con delega al lavoro Emilio Lunghi – Chi è in difficoltà può recarsi presso il nostro sportello dalle 14 alle 18 tutti i giovedì. Il protocollo siglato continuerà nel tempo grazie ad incontri periodici, sempre nella direzione dell’aiuto a chi deve inserirsi nel mondo del lavoro”. Tutto questo tenendo presenti le grandi trasformazioni in atto. “Mind, ex Expo, avrà ricadute anche nel nostro comune. – ha ricordato il Sindaco – Di fronte a tali cambiamenti dobbiamo saper capire i bisogni e offrire ai cittadini le condizioni per poter interloquire con gli operatori che si stanno insediando”.

 (*fonte: COMUNICATO STAMPA A CURA DELL’UFFICIO STAMPA COMUNE DI PERO)

Tag
Vedi Altro

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi