NewsPolitica

Bonfiglio (Lega): ‘Cirinnà a Magenta? Niente barricate, però pensiamo alla famiglia nel suo complesso’

Riceviamo e pubblichiamo da Stefania Bonfiglio, segretario della Lega Nord di Magenta

 

MAGENTA – La Senatrice Cirinnà arriva a Magenta. No, non organizzeremo barricate. Nessuna sceneggiata. Che esponga il suo decreto e le sue ragioni. Ragioni che chiaramente come Lega Nord non condividiamo: ci sono già sentenze in favore dell’adozione di bambini da parte di coppie omosessuali e questo decreto è l’anticamera per arrivare al disfacimento di ogni logica della famiglia naturale. Un falso progresso, una involuzione. Non tralasciando la cancellazione dell’obbligo di fedeltà, che sancisce una continua de-responsabilizzazione.

Mi permetto altresì di fare delle osservazioni al PD magentino: sono due mesi che vediamo a Magenta un susseguirsi di eventi sui temi riguardanti omosessualità e gender. Va bene che in questo Paese abbiamo la “libertà di opinione e di espressione”, ma non sarebbe forse, e dico forse, il caso di occuparci della comunità nella sua totalità? Del rispetto della persona in quanto tale? E se mancano i sostegni alla famiglia, nucleo della società, come pensate di far fronte non solo ai diritti civili ma anche a quelli sociali? Una casa non la si costruisce dal tetto, e qui mancano le fondamenta. In tutti i sensi.

Stefania Bonfiglio, Lega Nord

Stefania Bonfiglio

 

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi