Bonfiglio e Peri: ‘Stiamo facendo le cose per bene’

    115

    MAGENTA  – ‘L’aver portato il fondo di cassa da 3 a 4 milioni di euro in meno di un anno lo considero un ottimo risultato così come il fatto oggi di riuscire a pagare i fornitori a 56 giorni di media. La nostra amministrazione sta lavorando bene, ma soprattutto sta lavorando ad un progetto. Certo su alcune questioni siamo arrivati un po’ in ritardo, tuttavia, occorre anche rendersi conto delle criticità con cui ci si trova a che fare. La vera questione è far crescere il lavoro che nella nostra città, dopo la botta anche della STF, è un problema serio”.

    Così Massimo Peri, capogruppo di Noi con l’Italia. Peri, ha difeso strenuamente l’operato della Giunta, così come ha messo in guardia sul fare le ‘cose di fretta’. “Noi ci mettiamo la testa e vedrete che i risultati arriveranno”.

    “Noi siamo coerenti e non prendiamo in giro nessuno – ha aggiunto la capogruppo della Lega Stefania Bonfiglionon presentiamo conti gonfiati o fatti su presupposizioni. Facciamo un passo alla volta e questo è anche un segnale di rispetto verso i nostri cittadini. L’aver, appunto, aumentato di un milione di euro il fondo di cassa in pochi mesi è un risultato tangibile che dà maggior stabilità”.

    Di tutt’altro avviso, il capogruppo del PD Enzo Salvaggio: “Anche questa sera è andato in scena il solito giochino: avevate bisogno con questo rendiconto di gestione di trovare unicamente un capro espiatorio. Fatto sta che al di là delle parole i problemi restano tutti”. Il rendiconto è stato approvato con 11 voti favorevoli, 1 contrario e 4 astenuti.

    F.V.

    (nella foto in evidenza Massimo Peri, capogruppo di Noi per l’Italia, qui sotto Stefania Bonfiglio capogruppo della Lega)

     

     

    Stefania Bonfiglio
    Articolo precedenteSilvia Minardi e il bilancio: ‘Si naviga a vista…”
    Articolo successivoCrisi STF: lunedì 30 saranno pagati gli stipendi di aprile poi…