Boffalora sopra Ticino, donna ubriaca crea scompiglio in paese

62

BOFFALORA SOPRA TICINO – Due interventi nel giro di pochi giorni per la Polizia Locale di Boffalora sopra Ticino per una donna sulla cinquantina di nazionalità ucraina che ha causato non pochi problemi. In evidente stato di ubriachezza è entrata in un negozio da parrucchiera del paese, forse con l’intento di chiedere soldi. Ad un certo punto è andata in escandescenza minacciando la titolare di metterle le mani addosso e di distruggere tutto. Sono dovuti intervenire, oltre agli agenti, anche un’ambulanza. L’altro giorno un altro episodio di disturbo per le vie del paese.

G.M.

Articolo precedenteIl Proust del mese con l’Assessore Luca Aloi
Articolo successivoMilano – Napoli: periferie a confronto