Bià: i genitori degli alunni dell’IC ‘Terzani’ contro il ritorno del doppio senso in via Legnano

    67

    RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO DA ABBIATEGRASSO – << Con sorpresa i genitori degli alunni dell’IC ‘Terzani’ di Abbiategrasso si sono ritrovati questa mattina davanti a scuola una nuova segnaletica stradale che, come un fulmine a ciel sereno, anticipa loro che da lunedì prossimo la via dalla quale si accede a scuola diventerà a doppio senso di marcia, al posto dell’attuale senso unico.

     

    Spariscono su via Legnano parcheggi per far posto alla doppia corsia di marcia e il vigile cerca di informare come può le macchine che passano che da lunedì non sarà più possibile transitare come abitualmente fanno. Non più quindi i veicoli provenienti da un unico senso di marcia da bloccare per far attraversare in sicurezza gli alunni che accedono a scuola dai passaggi pedonali, ma macchine da fermare in due direzioni. E cosa dire del secondo attraversamento pedonale non presidiato dal vigile? ad oggi è di fatto regolato ‘a cascata’ dal primo, provenendo i veicoli da un’unica direzione, ma da lunedì cosa succederà quando le macchine arriveranno lungo via legnano anche da nord?

    La delibera della Giunta di fine settembre, della quale non si trova traccia nelle news del comune per informare i cittadini, vuole convincerci che questo intervento è opportuno per l’accessibilità al parcheggio di via 2 Giugno, funzionale anche alle scuole, per i veicoli provenienti dal lato nord della città. Ma le famiglie che accedono da nord parcheggiano lungo via Legnano e in Via Fratelli Cervi, non certo nel parcheggio di via 2 Giugno che già non è abbastanza capiente per soddisfare le necessità degli utenti che accedono dal centro. E cosa succederà quando le macchine che arriveranno dal centro su via Legnano dovranno attraversare l’altra corsia di marcia per infilarsi nel parcheggio di via 2 Giugno?

    E cosa né sarà dei coraggiosi ciclisti che ogni giorno cercano di arrivare a scuola in bicicletta in assenza di una pista ciclabile e che da lunedì dovranno dividere una carreggiata più stretta con le macchine? Sarà garantita la loro sicurezza così come quella delle famiglie che si devono recare nei 5 minuti di apertura del cancello a scuola? L’accesso alle scuole in ingresso e in uscita è un momento che concentra in un brevissimo lasso di tempo molti veicoli e persone e per questo è molto critico, come sa bene il comune che richiede l’aiuto di nonni vigili per vigilarlo in sicurezza. Chiediamo quindi al comune di porre attenzione alla sicurezza degli alunni e delle loro famiglie e di ritirare immediatamente tale proposta per non mettere a repentaglio la sicurezza dei bambini e delle loro famiglie>>.

     

    Firmato: Alcune famiglie dei genitori della scuola primaria Via F.lli Di Dio Abbiategrasso

     

     

    Articolo precedenteParabiago: la Giornata del Ricordo delle Vittime della Strada
    Articolo successivoTrecate: sabato torna l’agrimercato di Campagna Amica