Bià: i 5 Stelle ci mettono il carico, ieri pomeriggio pienone per Luigi Di Maio

    87

    ABBIATEGRASSO –  Il Movimento Cinque Stelle ci crede e punta a fare il colpaccio in quel di Abbiategrasso. Ieri pomeriggio, malgrado il clima bollente, tanta gente si è radunata in piazza Marconi per il comizio di Luigi Di Maio. L’On.le pentastellato, vice presidente della Camera ha così portato il suo sostegno alla candidata sindaco grillina Barbara De Angeli. Il Movimento in quel di Bià sta profondendo il massimo sforzo, una situazione ben diversa da quella di Magenta dove, finora, la campagna dei 5 Stelle è stata abbastanza in tono dimesso. Segno, evidente, che dalla ‘Città del Leone’ al partito di Beppe Grillo arrivano riflessi positivi in vista di un quasi certo ballottaggio. Il tema infatti oggi non è chi dei sette candidati sindaci vincerà, bensì chi andrà al ballottaggio del 25 giugno. Scenario che appare scontato.  L’attacco dei Cinque Stelle nei confronti dell’Amministrazione di Gigi Arrara complice anche il fatto di aver perso anche gli ultimi servizi presenti in città, è frontale: “Il Comune di Abbiategrasso si è dimenticato di 3 milioni di euro e la città ha perso tutti i servizi: adesso basta – ha incalzato la  De Angeli – abbiamo perso il Tribunale, non abbiamo il teatro, non abbiamo l’Inps, né l’ufficio delle entrate. Da ultimo, ci hanno portato via anche la piscina, ci manca che ci portino via anche il campanile... Il tutto in una città di oltre 32.000 abitanti. Un’autentica vergogna. Non possiamo più stare con le mani in mano”.  Per Granziero e il centrosinistra e il rischio di esclusione dal ballottaggio non è poi così peregrino.

    F.V.

    Articolo precedenteMagenta, i volontari della Protezione Civile suppliscono allo sciopero della PL: fila tutto liscio
    Articolo successivoLa Cena della Battaglia si conferma un successone