Bià, continuano le “Lezioni di sport: serate di in…form(a)zione sportiva”

    72

    In Annunciata gli ultimi due appuntamenti in programma (mercoledì 11 e venerdì 13 gennaio) rivolti a dirigenti, tecnici e genitori per approfondire le tematiche connesse all’attività sportiva. 

    ABBIATEGRASSO – Continuano, dopo la pausa natalizia, le  “Lezioni di sport”, un’iniziativa promossa dall’Assessorato alla Promozione delle Attività Sportive, in concerto con la Consulta Sportiva, finalizzata a diffondere la cultura dello sport in diversi ambiti. Si tratta nel dettaglio di  serate di informazione e sensibilizzazione su tematiche sportive, in collaborazione con il CONI Point di Milano e la Scuola Regionale dello Sport.

    I prossimi e ultimi due appuntamenti, si terranno sempre al Convento dell’Annunciata mercoledì 11 gennaio alle 20,30 con il tema “Sovraccarichi di lavoro e abbandono precoce” e venerdì 13 gennaio, sempre alle 20,30 con il tema “Alimentazione e doping”.

    L’organizzazione del ciclo di incontri è stata la risposta alla richiesta delle associazioni sportive locali che hanno raccolto le esigenze di dirigenti, tecnici e genitori di confrontarsi con figure qualificate per approfondire argomenti e problematiche connesse con i diversi ruoli svolti all’interno delle società stesse.

    Per le iscrizioni ci si può rivolgere asport, coordinatore tecnico della delegazione milanese del Coni, alla seguente mail lauramar@faswebnet.it, oppure ci si può rivolgere ai Servizi Sportivi del Comune nella sede di piazza Vittorio Veneto 7,

    Il complesso dell'Annunciata di Abbiategrasso

    tel. 02-94692.364/370/371/372/373/380, fax 02-94692376, e-mail istruzione@comune.abbiategrasso.mi.it, orario di apertura al pubblico: al mattino nelle giornate di lunedì, giovedì e venerdì dalle 9.15 alle 12.45 e il martedì dalle 9.15 alle 13.45, al pomeriggio il mercoledì dalle 16 alle 18.

    Articolo precedentePgt e Corso Europa, Salvaggio: “Vogliamo incoraggiare l’impresa”
    Articolo successivoTragedia a Buscate: pulisce la pistola, parte colpo e resta ucciso un 64enne