Bià: 30 anni di Inter Club Abbiategrasso Nerazzurra, il gran finale all’Annunciata. Gli auguri di Stefan de Vrij (VIDEO)

    77

    ABBIATEGRASSO –  Dopo la riuscitissima “Notte Nerazzurra” andata in scena lo scorso 12 ottobre al Castello di Abbiategrasso, sabato sera nella splendida location dell’Annunciata, l’Inter Club Abbiategrasso Nerazzurra ha concluso alla grande le celebrazioni per questi primi trent’anni di attività. Un’iniziativa oltre che ben riuscita, molto partecipata. Oltre un centinaio di commensali si sono dati appuntamento con in sottofondo le note di Pazza Inter.  Servizio impeccabile, ma al di là degli aspetti più prettamente eno gastronomici, la serata ha riservato diversi momenti d’interesse. A partire dalla presentazione del libro sul trentesimo di fondazione dell’Inter Club, curato in larga parte da Alessia Lazzaroni.

     

    Una bellissima cavalcata attraverso le pagine più belle di un Inter Club che conta oggi oltre 300 soci e che segue l’Inter non solo in Italia, ma spesso e volentieri anche nelle trasferte all’esterO. Alla cena di Gala per l’Amministrazione comunale era presente il Vice Sindaco Roberto Albetti con la sua consorte, un “cugino” che però visto anche il tribolato momento rossonero, è stato accolto con grande calore e simpatia da tutti (si scherza ndr). Accanto ad Albetti  Sara Valandro consigliere comunale ma qui più che mai nel suo ruolo di promotrice del progetto de I Sognatori di Abbiategrasso per la realizzazione di un parco inclusivo. Un progetto al quale anche l’Inter Club Abbiategrasso Nerazzurra crede e sostiene fermamente con una donazione di 1.500 euro.

     

    Un aspetto benefico oltre che solidale, che spesso è il giusto corollario alle tante iniziative dei Nerazzurri abbiatensi. La serata ha registrato, inoltre, la presenza di diversi ospiti del Centro Coordinamento Inter Club, oltre che quella come media partner di Radio City Bar con Luigi Bertelli nella parte di autentico mattatore.  Come accade in ogni festa che si rispetti non è mancata la ‘riffa’ finale con ricchi premi (vedi elenco completo che pubblichiamo a fondo pagina), nonchè il momento dei ringraziamenti, sino al brindisi finale accompagnata da una torta rigorosamente nerazzurra fenomenale.  Che dire, almeno altri 30 anni di vita e successi per questo Inter Club che nel quotidiano attua quello che deve essere il senso di Club: appartenenza, senso d’identità, vicinanza alla squadra, oltre ad essere un mondo di relazioni che si tessono e che spesso vanno oltre il momento della partita o della riunione sociale del giovedì sera. Chicca finale anche gli auguri di Stefan de Vrij centrale difensivo dell’Inter, con una clip video che riproponiamo qui anche noi.

     

     

    F.V. 

     

     

    Articolo precedenteMagenta: una vita da pilota. Intervista Luca Vanossi
    Articolo successivoMagenta: fiammata dalla stufa a pellet, paura per una donna in via Emiliani