Bernate-Cuggiono, discariche a cielo aperto: la denuncia di un lettore

    84
    Riceviamo e volentieri pubblichiamo l’interessante segnalazione del lettore Marco Gioanola di Cuggiono
    BERNATE CUGGIONO –  Agli amministratori della cosa pubblica;
    Per conoscenza alle associazioni e ai mezzi d’informazione del territorio.
    Gentili signori e signore, ho già scritto diverse volte senza mai ricevere il minimo cenno di risposta, e ho poca speranza, anche questa volta, di ricevere altro che errori di “casella postale piena”.
    cuggio1
    L’area tra Cuggiono e Bernate, tra Via Cicogna e il naviglio, è una discarica a cielo aperto.
    I fossi tra i campi e ai bordi della strada sono utilizzati come immondezzaio e contengono ogni tipo di maceria e rifiuto.
    Da mesi giacciono in mezzo ai campi due frigoriferi. Oggi, proprio sotto il minaccioso cartello del comune di Bernate che intima di non scaricare rifiuti, c’era un carrello del supermercato e, nel fosso, spazzatura d’ogni tipo.
    cuggio2
    Non posso pensare che un componente dell’amministrazione pubblica, alla vista di tali scempi, non intervenga. L’unica spiegazione che posso darmi è che non avete mai fatto una passeggiata in zona. Vi allego alcune foto (oltre a quelle mandate in passato) e offro la mia disponibilità a condurvi per un istruttivo tour della zona nel caso intendeste approfondire la questione.
    Nelle mie quasi quotidiane passeggiate tra i campi del Parco del Ticino raccolgo bottiglie, sacchi e ogni genere di rifiuto maneggiabile che incontro sul mio cammino. Però francamente mi aspetterei che in un paese civile fosse il servizio di nettezza urbana a provvedere, non i cittadini.
    Nella certezza della vostra continua inazione e indifferenza al problema, vi pongo una semplice domanda: cosa dovrebbe fare un cittadino di fronte all’inarrestabile degrado del territorio? Sto seriamente pensando di affittare un furgone, ripulire la zona e venire a scaricare l’immondizia davanti al vostro municipio, ma non sono sicuro che provvedereste alla pulizia nemmeno in quel caso. Attendo altri suggerimenti.
    Saluti
    Marco Gioanola
    Cuggiono
    cuggio3
    Articolo precedenteNuovo caso di meningite: 50 enne di Canegrate ricoverato in rianimazione a Legnano
    Articolo successivoCaso di meningite a Busto Garolfo: il comunicato stampa della direzione dell’ASST