Bereguardo: sorpreso ad acquistare eroina in presenza della figlia piccola, denunciato un 38enne

    67

    BEREGUARDO – La Stazione Carabinieri di Bereguardo, corso mirato servizio di controllo del territorio finalizzato a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti tra i campi, ha deferito in stato di libertà un 38enne moldavo, ritenuto responsabile di violazione degli obblighi di assistenza familiare ed uso personale di sostanze stupefacenti.

    L’uomo nel pomeriggio di ieri , lungo la SP185, altezza località Ponte di barche, conseguentemente a prolungato servizio di osservazione e pedinamento, controllato a bordo di autovettura Opel Astra, è stato trovato ad acquistare, in presenza della propria figlia di 3 anni, 1,5 grammi di eroina, da un pusher prontamente dileguatosi tra la vegetazione, tuttora in corso di rintraccio.

    Nella circostanza, la patente di guida dell’uomo è stata ritirata, ed informate autorità giudiziaria, amministrativa e locali servizi sociali.

    contributo tratto dal sito partner www.vigevano24.it

     

    Articolo precedenteAerospazio, Regione Lombardia firma accordo con il Politecnico di Milano
    Articolo successivoSan Giorgio su Legnano, sabato 20 torna il Mercato di Slow Food