NewsPolitica

Bareggio: una manovra da 1,6 milioni di euro per ripartire

Il provvedimento varato nel corso del Consiglio comunale di venerdì sera

BAREGGIO –  Una manovra da 1,6 milioni di euro per aiutare famiglie e imprese in difficoltà per l’emergenza Covid-19 e far ripartire il paese.

Venerdì in Consiglio comunale è stata approvata la variazione di bilancio varata dall’Amministrazione guidata da Linda Colombo. “Andiamo a utilizzare l’avanzo libero oltre ai contributi della Regione (500.000 euro) e del Governo (90.000 euro) – ha spiegato l’assessore alle Politiche Finanziarie Nico Beltramello – Inoltre, abbiamo ridotto le spese di alcuni capitoli, primo tra tutti quello degli eventi, che per il momento non si possono svolgere”.

 

Tra le voci più rilevanti della manovra, innanzitutto quelle relative al Welfare: 150.000 euro a disposizione di commercianti e artigiani, 120.000 euro per contributi alle famiglie, 20.000 euro per incrementare il fondo affitti e 40.000 euro per il buono natalità. Previsti anche 33.600 euro per i nidi privati e 7.400 euro per la scuola materna parrocchiale Fracassi. Inoltre, saranno rimborsate le rette dell’asilo nido comunale (2.500 euro) e dei servizi scolastici (3.500 euro) relative al periodo di chiusura forzata.
Sempre per quanto riguarda le scuole, messi a bilancio 250.000 euro per il terzo lotto della scuola di San Martino, 154.000 euro per la manutenzione e la messa in sicurezza della scuola materna di via Gallina e dell’asilo nido, 90.000 euro per l’efficientamento energetico e l’illuminazione della scuola media di Bareggio, 30.000 euro per l’acquisto di termoscanner e dispositivi di sicurezza (anche per il Comune) e 50.000 euro per nuovi arredi scolastici.

 


Completano il quadro 71.000 euro per riqualificazione parchi, arredo urbano, aree cani e orti comunali, 38.000 euro per l’ammodernamento dell’aula consiliare, 15.300 euro per l’acquisto di attrezzature per impianti sportivi e palestre, 25.000 euro per la messa in sicurezza del Reparto 6 del cimitero e 3.000 euro come contributo alla Protezione Civile per la gestione dell’emergenza.
“Ringraziamo quelle minoranze che hanno capito che questa manovra è stata fatta per dare una mano ai cittadini e alle attività produttive di Bareggio e hanno espresso voto favorevole”, ha commentato Giuseppe Sisti, capogruppo della Lega.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi