Bareggio: un sostegno alle famiglie con minori con disturbi dell’apprendimento

    43
    BAREGGIO – Dal Comune un sostegno alle famiglie che abbiano uno o più minori con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA). Per il 2019, la Giunta guidata da Linda Colombo ha infatti stanziato 4mila euro, incrementabili in base alla disponibilità di bilancio, per contribuire alle spese sostenute nell’anno scolastico 2018-2019 per interventi di recupero scolastico o di potenziamento dell’attività didattica in orario extrascolastico. Il contributo, di 200 euro, viene assegnato fino ad esaurimento del fondo disponibile.

    Le domande, disponibili sul sito internet del Comune e all’Ufficio Servizi sociali, vanno consegnate all’Ufficio Protocollo del Comune entro il 30 giugno.

    “La Giunta e la maggioranza di centrodestra ritengono prioritario supportare i minori in ogni ambito, incluso quello della DSA, e faranno tutti gli sforzi necessari per garantire anche in futuro il sostegno a tali iniziative – afferma l‘assessore al Welfare Mimmo Bonomo -. Il Settore sociale è, per la nostra maggioranza di governo, un ambito che gode di costante attenzione e sensibilità. Nei prossimi mesi porteremo avanti ulteriori azioni contenute nel nostro programma elettorale per il quale abbiamo ricevuto l’anno scorso un chiaro mandato dai cittadini di Bareggio”.

    Articolo precedente“Quello che le banche non dicono”: l’ebook di Andrea Parmigiani
    Articolo successivoMagenta, liceo musicale, la preside: “Per il momento non è cambiato niente”