CronacaNews

Bareggio: odore di gas al Carrefour, intervengono i Vigili del Fuoco

Forse i vandali hanno svuotato due bombole di GPL all'esterno del supermercato

BAREGGIO Un odore di gas così forte da richiedere l’intervento dei vigili del fuoco e dell’azienda specializzata. Sabato sera, al Carrefour di via Madonna Pellegrina a Bareggio, c’erano una quindicina di clienti intenti a fare compere, quando è scattato l’allarme che ha portato sul posto i vigili del fuoco volontari di Corbetta. Effettivamente l’odore era particolarmente forte e, durante una breve ispezione, è stata individuata la causa del problema. In realtà tutto proveniva da due bombole di Gpl posizionate all’esterno del supermercato e non di proprietà del Carrefour.

Nel frattempo, mentre erano in corso i lavori di verifica, i clienti che si trovavano nel supermercato sono stati invitati ad uscire. Tutto si è svolto nella massima tranquillità e senza alcun problema. Sono arrivati a Bareggio anche i carabinieri e l’azienda del gas per l’ispezione delle due bombole. Una era stata completamente svuotata, mentre l’altra risultava semi vuota. Cos’era accaduto? Sono ancora in corso accertamenti per capire da dove provenissero quelle due bombole di Gpl, gas propano liquido. Probabilmente qualcuno si era divertito a svuotarle causando un allarme generale e impregnando il terreno di Gpl. Non si può escludere, quindi, che si sia trattato di un atto di teppismo puro e semplice. I vigili del fuoco hanno lavorato per un paio di ore al fine di mettere in sicurezza la zona. La situazione è tornata nella normalità una volta ultimate le operazioni dei pompieri e dei tecnici del gas.

Lo scorso fine settimana è stato caratterizzato da numerosi interventi dei vigili del fuoco per fughe di gas, vere o presunte. Nella frazione robecchese di Cascinazza, a Cassinetta di Lugagnano e, ieri mattina, ad Abbiategrasso. Anche a Cisliano, nella serata di domenica, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco di Corbetta per un forte odore di gas proveniente da una ditta. I pompieri hanno lavorato per individuare la causa del problema e procedere con la messa in sicurezza.

 

 

Tag
Vedi Altro

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi